Dormire spendendo poco

Tenda in un campeggio vicino a un lago

Una delle spese maggiori di un'avventura di viaggio europea è l'alloggio. La scelta di dove pernottare dipende moltissimo dal budget e dal tipo di sistemazione che cerchi. Ma non preoccuparti, ci sono diverse opzioni che non costano molto. Sconsigliamo però di dormire in stazione.

Opta per il campeggio

Il campeggio rappresenta un modo diffuso ed economico di vivere l'Europa, per non parlare del fatto che al tuo risveglio ti troverai immerso in alcuni dei luoghi più belli del continente. Ci sono molte alternative, con campeggi dislocati ovunque. In Norvegia, Finlandia e Svezia il campeggio libero è consentito a condizione di rispettare determinate regole. Il campeggio è economico, ma bisogna sapere che spesso i campeggi sono ubicati lontano dalle stazioni ferroviarie e dovrai trasportare l'attrezzatura da campeggio per tutto il viaggio (tenda, sacco a pelo, ecc.).

Alloggia in un ostello

Gli ostelli costituiscono la scelta più amata dai backpacker, in quanto possono offrire una soluzione economica e un'ottima occasione per incontrare altri viaggiatori come te. Spesso nel prezzo sono inclusi la colazione, il WiFi e le lenzuola. Molti ostelli organizzano tour ed eventi a prezzi scontati.

Pernotta in un hotel o B&B

Esistono hotel o bed & breakfast di qualsiasi fascia di prezzo e livello. Il vantaggio degli hotel è che ti consentono di avere la tua privacy, ma sono più costosi rispetto agli ostelli. E pernottando negli hotel è meno probabile incontrare altri viaggiatori.

Viaggia su un treno notturno

I treni notturni rappresentano una buona occasione di risparmio sull'alloggio. Per viaggiare su un treno notturno devi pagare un supplemento (l'importo dipende dal tipo di sistemazione scelta), ma solitamente è più economico rispetto ad ostelli e hotel. Inoltre viaggiando mentre dormi massimizzerai il tuo tempo. Maggiori informazioni sui treni notturni.

Usa una rete di scambio di ospitalità

I progetti di scambio di ospitalità ti permettono di entrare in contatto con gli abitanti del posto che mettono a disposizione un alloggio a casa propria, gratuitamente. Oltre a essere un modo più economico per soggiornare, gli scambi offrono l'opportunità di conoscere la gente del posto e scoprire i paesi e le città attraverso i loro occhi. In molti casi, ti faranno conoscere luoghi ed eventi di cui altrimenti non avresti mai saputo l'esistenza.

Le reti online più conosciute includono CouchSurfing, Global Freeloaders, Hospitality Club e Trustroots. Il nostro consiglio: fai le tue ricerche, scegli gli scambi che ti sembrano più congeniali e soggiorna con proprietari che hanno ricevuto referenze positive da parte degli ospiti.

Torna in cima